Was there life before computer?

gli strumenti di calcolo prima dell'era digitale


Calcolare con il Compasso di Galileo


Abbiamo visto nella storia dei regoli come il Compasso di Galileo sia stata la prima calcolatrice scientifica, è uno strumento analogico dove le operazioni sono sostituite dalla misura di valori geometrici: il suo funzionamento si basa sulla proporzionalità dei lati omologhi di due triangoli.

Teorema di Euclide

© Gonzalo Martin © Gonzalo Martin  © Gonzalo Martin

Vediamo come si usa la scala delle parti uguali, per effettuare le misure serve un normale compasso.

Esempio: 81 x 38 diventerà  


              Misurare 38                                           Compasso aperto a 38

                                                                      sulla gradazione 100

© Gonzalo Martin


                         Misura di y                                 Misura di y

             sulla gradazione 81                        risultato = 100 y

© Gonzalo Martin

Pied de Roy, ca. 1770, modello francese del compasso di Galileo


Le varie scale permettono di effettuare molti altri calcoli, le principali sono:

  • linea delle parti uguali: per eseguire moltiplicazioni e divisioni;
  • linea dei piani: per estrarre radici quadrate da 1 a 64;
  • linea dei solidi: per estrarre radici cubiche da 1 a 64;
  • linea dei poligoni: per calcolare il lato di un poligono regolare iscritto in una circonferenza;
  • linea dei metalli: per determinare il diametro delle palle di cannone conoscendone il peso;
  • linea dei pesi: per stimare il peso di una palla di cannone conoscendone il diametro;
  • linea delle corde, graduata da 0° a 180°: per misurare angoli ed effettuare calcoli nautici.

Uso bellico del compasso di Galileo in un disegno di Tartaglia

Il Sector di Gunter ha inoltre:

  • linea delle secanti, graduata da 0° a 76°;
  • linea dei seni, graduata da 0° a 90°;
  • 2 linee delle tangenti da 0° a 45° e da 45° a 75°;
  • 2 o 3 scale logaritmiche per eseguire più facilmente moltiplicazioni, divisioni, potenze e radici.

Usi civili del compasso di Galileo

Per materiale ed immagini si ringrazia Gonzalo Martin




Nicola Marras 2008

Credits:Gonzalo Martin di www.photocalcul.com

      

Valid CSS 3!      Valid HTML 4.01!

Se visualizzate questa pagina priva del menù laterale
di navigazione cliccate sul banner per rientrare nel sito